L’Alternanza Scuola-Lavoro è una didattica innovativa, uno stile di insegnamento e di apprendimento che ha la finalità di valorizzare, come momenti interdipendenti di formazione lo studio e la pratica lavorativa, rendendo così possibile un’integrazione efficace tra le acquisizioni maturate in entrambi contesti.

Le Forme di apprendimento basate sul Lavoro di alta qualità è al centro delle più recenti indicazioni europee in materia d’Istruzione e formazione ed è al centro della Strategia “Europa 2020” per una crescita intelligente, sostenibile, inclusiva che si è tradotta nel programma “Istruzione e Formazione 2020” (2009/C119/02). Intende fornire ai giovani, oltre alle conoscenze di base, quelle competenze necessarie a inserirsi nel mercato del lavoro, alternando le ore di studio a ore di formazione in aula o ore trascorse all’interno delle aziende.L’alternanza si realizza con attività dentro la scuola o fuori dalla scuola.

Da ciò l’impegno dei sistemi d’istruzione ad innalzare gli standard di qualità e il livello dei risultati di apprendimento per rispondere adeguatamente al bisogno di competenze e consentire ai giovani di inserirsi con successo nel mondo del lavoro.

I percorsi di alternanza scuola lavoro a possono svolgersi anche all’estero, oppure, durante la sospensione delle attività didattiche o con la modalità dell’impresa formativa simulata.

I percorsi di alternanza scuola-lavoro (di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77 ) sono inseriti nei piani triennali dell’offerta formativa e sono attuati:

– negli istituti tecnici e professionali, per una durata complessiva, nel secondo biennio e nell’ultimo anno del percorso di studi, di almeno 400 ore

– nei licei, per una durata complessiva di almeno 200 ore nel triennio. Le disposizioni del primo periodo si applicano a partire dalle classi terze attivate nell’anno scolastico successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della presente legge.

Con queste nuove modalità di attivazione, le caratteristiche intrinseche dell’alternanza scuola lavoro si innestano all’interno del curriculo scolastico e diventa componente strutturale della formazione” al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli Studenti.

Normativa di Riferimento:

Berlino alternanza scuola lavoro

bath alternanza scuola lavoro

valencia alternanza scuola lavoro

Commenta